Recensioni

Questo l’incipit con cui Baudelaire apriva la dedica de Le spleen de Paris al suo amico Arsène Houssaye.

A questa idea capricciosa ci siamo ispirati per dare un “ordine” alla rubrica delle recensioni e dei consigli bibliografici, dunque una rubrica senza “né capo né coda” dove verranno inserite recensioni e consigli su libri che, semplicemente, sono piaciuti; su film e serie televisive che ci hanno lasciato un segno, e perchè no, magari qualche altra esperienza.

In questo modo si creerà un archivio sempre più ricco all’interno del quale si accumuleranno le più disparate suggestioni e indicazioni, così ciascuno potrà pescare a caso quello che più lo incuriosisce. 

“Mio caro amico, vi mando un’operetta di cui solo ingiustamente si potrebbe dire che non ha né capo né coda, poiché, al contrario, tutto in essa è, nello stesso tempo, testa e coda […] Considerate, vi prego, quali mirabili comodità questa combinazione offre a tutti, a voi, a me e al lettore. Possiamo tagliare dove vogliamo: io la mia fantasticheria, voi il manoscritto, il lettore la sua lettura…”.

Clicca qui per l'informativa completa riguardo le policies sui cookies.