Corsi 2020

IL TEATRO

DEI PROFETI

Arte e Liturgia

nel Duomo di Modena e

nelle cattedrali medievali

“Ha parlato per mezzo dei Profeti” - Credo di Nicea

L’arte del Medioevo è ispirata da Sacre Scritture, favole, poesie, romanzi, miti. Il teatro non è morto col mondo classico e trova nuove vie per esprimersi, contaminandosi con la liturgia. Dentro e fuori le cattedrali le opere d’arte “si animano” sollecitando i sensi del pubblico per diventare fonte di insegnamento e godimento estetico insieme. Così i Profeti, scolpiti sulla facciata del Duomo di Modena, prendono vita e diventano protagonisti di un dramma liturgico che ricorda all'uomo qual è il suo destino.

Ritorna il corso di storia dell'arte con Giovanna Caselgrandi (Direttrice dei Musei del Duomo di Modena) al sabato mattina dalle 9:00 alle 11:00

- I incontro, 19 settembreLiturgia come teatro. L’influsso del dramma sacro sulle arti visive.

- II incontro, 26 settembreJeu d’Adam e Ordo Prophetarum: il teatro nel Duomo di Modena

- III incontro, 3 ottobreLe statue colonna con i Profeti: da Parma a Verona

- IV incontro, 10 ottobreLe statue colonna con i Profeti: da Chartres a Santiago

- V incontro, 17 ottobreLa strana iconografia degli antenati di Cristo: l’Albero di Jesse

- VI incontro, 24 ottobreUn capolavoro sconosciuto: La Croce dei Confessori

Gli incontri si svolgeranno in presenza presso la sede dell'Istituto a Modena, Strada San Cataldo 97 (laterale via Emilia Ovest). Ingresso: 10 euro a persona (7 euro fino a 29 anni). È possibile seguire anche solo singole lezioni.

Le lezioni si possono seguire in presenza (posti esauriti) o online sia in diretta che in differita. Ci si deve prenotare scrivendo al nostro indirizzo. é attivata una modalità di pagamento online: per informazioni su tutto scriveteci all'indirizzo istitutotomistico.info@gmail.com

 
 
La felicità ai tempi
del coronavirus

Per continuare la condivisione dei nostri pensieri abbiamo iniziato un corso online in diretta Youtube dal nostro canale.

22 aprile, ha inaugurato Mario Enrico Cerrigone

con un intervento che riprendeva il suo podcast e cercava di rispondere alle domande 

E' possibile essere felici ai tempi del Coronavirus? E se sì, in che modo? 

6 maggioClaudio Testi è intervenuto

con E vissero tutti necessariamente felici.

23 maggio, è intervenuto Andrea Piras con la partecipazione di Girolamo Grammatico

(Lifacoach umanistico), con A Roma intanto?

Tra intrighi e lotte di potere, si può ancora aspirare alla felicità? Seguiremo le orme di Cicerone, finiremo in una caverna, scopriremo di non essere soli e proveremo a chiedere indicazioni per l'uscita.

 
PODCAST
La bestia siamo noi.

In questo tempo di crisi (in molti sensi) abbiamo deciso di fare il nostro debutto nel mondo dei podcast. Ci trovate su Spotify e Speaker con 4 interventi:

La bestia siamo noi.

di Andrea Piras (IFST)

 

L'economia non si puù fermare

di Claudio Antonio Testi (IFST)

 

Hobbes e Locke: la libertà ai tempi del coronavirus

di Maria Laura Ligabue (IFST)

 

La felicità ai tempi del coronavirus

di Mario Enrico Cerrigone (IFST)

Clicca qui per l'informativa completa riguardo le policies sui cookies.