Il filosofo suggerisce...

Gender. Per una critica storica dell'uguaglianza

Ivan Illich (Beat, 2013)

La forza che sprigiona da questo libro è sorprendente, com’è sorprendente dover prendere atto che si tratta di un libro oggi pressoché sconosciuto. O forse, meglio, come afferma Agamben nell’introduzione, “ostinatamente mantenuto ai margini”. E si può anche capirne le ragioni: in questo libro Illich individua le cause storiche e teologiche che hanno portato alla trasformazione del “genere” in “sesso”, mostra le ragioni per cui la dualità maschio-femmina si è trasformata in una polarità che ha favorito il prevalere dell’unisex, testa di ponte per l’affermazione definitiva della società dei consumi. Le sue analisi arrivano ad una profondità tale da mettere in questione gli stessi “gender studies” che, tutt’ora, non hanno ancora accettato di confrontarsi con questo autore sicuramente scomodo che, soprattutto in questa fase storica, proprio per questa ragione meriterebbe ben altra attenzione. Soprattutto per la sua particolare sensibilità metodologica: “Solo una ricerca non scientifica, che si valga dell’analogia, della metafora e della poesia, può arrivare alla realtà del genere”, p. 94. (M.E.Cerrigone).

Philab: Vita e verità in san Tommaso D'Aquino e Pavel Florenkij

14 Maggio 2021

La verità staccata dalla Vita è non è Verità, e una vita separata dalla Verità non è Vita.
 

Tommaso d’Aquino e Pavel Florenskij non solo hanno teorizzato questo tema, ma l’hanno realizzato nella loro esistenza unendo entrambi i termini. Ne parleremo venerdì 14 maggio in diretta facebook alle ore 21.00 con dott. Guido Bennati, il quale ha recentemente dedicato a questo tema uno studio profondo e rigoroso.
Sarà anche l’occasione per discutere con lui del nostro recente testo "Ai confini della contraddizione".

Corso di filosofia

Il corso online "Il Teeteto di Paltone" tenuto da M. Enrico Cerrigone proseguirà ancora per due appuntamenti.

Il corso è a pagamento per informazioni e prenotazione scrivere all'indirizzo istitutotomistico.info@gmail.com

Segue il programma:
- 12 maggio, h 21.00 L’uomo è misura di tutte le cose?
- 19 maggio, h 21.00 Grandezza e miseria della conoscenza.

vetrina-sito.jpg

Ai confini della contraddizione: Tommaso d’Aquino, Florenskij e Severino

di G. Barzaghi, M. E. Cerrigone, N. Cusano, F. Perelda, S. Tagliagambe, C. A. Testi, edizione InSedicesimo, 2021

copertina AI CONFINI DELLA CONTRADDIZION
El-mejor-libro.jpg

Dicono di noi...